Accesso ai servizi

COME FARE PER

Occupazione suolo pubblico - vigili

Come Fare:


L’occupazione temporanea di suolo pubblico è prevista per:

a) l’installazione di ponteggi o altre attrezzature di cantiere (comunque di tipo tecnico, a servizio di un lavoro che non viene eseguito sulla strada quindi senza alterazione del suolo).

b) trasloco, vuotatura di fosse biologiche, potatura piante e simili, quando l'automezzo necessario al lavoro deve sostare in aree in cui è normalmente vietata la sosta o quando è necessaria l'emissione di provvedimenti quali ordinanze di divieto di sosta o di transito.

Le richieste devono essere presentate presso l’Ufficio di Polizia Municipale almeno 5 giorni prima della data presunta di inizio dell'occupazione.

Le richieste devono essere corredate di tutto quanto è necessario ad evaderle, ed in particolare:

- planimetria indicante il luogo dell'occupazione;

- disegno, schizzo o dichiarazione del richiedente da cui possa rilevarsi lo spazio di carreggiata minimo/massimo lasciato libero dall'occupazione richiesta; 

Fino a quando il richiedente non ha ottenuto l'autorizzazione, NON E' AUTORIZZATO alla occupazione stessa e pertanto è soggetto a sanzione ai sensi del Codice della Strada. 

La domanda deve essere presentata in bollo da €. 14,62

Per ritirare l'autorizzazione è necessario portare una marca da bollo da €. 14,62

L'autorizzato deve esporre copia dell'autorizzazione presso l'occupazione di suolo pubblico.




Dove Rivolgersi:
Ufficio Polizia Urbana (vedi dettaglio e orario di apertura)

Collegamenti:
- Regolamento comunale sul canone di occupazione suolo ed aree pubbliche
Documenti allegati:
File pdfOccupazione suolo pubblico - Domanda (19,93 KB)